Studio Dentistico Maestripieri


Vai ai contenuti

Consigli


Anatomia del dente

I denti sono formati da dentina, un particolare tipo di tessuto osseo

giallognolo molto resistente.

La dentina protegge la polpa dalle variazioni di temperatura e dalle

sollecitazioni meccaniche.

II parodonto è l'insieme dei tessuti che circondano e sostengono i denti.

È costituito da gengiva, osso alveolare, legamento alveolo

dentale parodontale, cemento radicolare (che ricopre la radice).

Per ogni funzione i denti hanno una specifica forma :

Incisivi per tagliare, Canini per starppare,

Premolari per spezzare, Molari per macinare.

Anatomia del dente


Alitosi


Alcune persone hanno problemi d’alito cattivo e spesso la causa ha origine dalla bocca.
La ricerca evidenzia che l’alitosi può anche essere un segnale di problemi parodontali quali la gengivite o la parodontite.
In condizioni normali l'odore del cavo orale può registrare delle variazioni nella sua intensità e tipologia in funzione di alcune variabili quali l'età, le abitudini alimentari, l'orario della giornata.
------segue------


Carie

La minaccia numero uno, per i denti è quel processo di corrosione, dapprima superficiale, poi sempre più profondo,
che si realizza soprattutto con la complicità dei batteri, universalmente noto come carie.
La cura della carie viene è essenzialmente
conservativa. -----segue-----

Placca batterica e Tartaro


La placca batterica. è una patina molle e aderente al dente che si forma ogni 12 ore circa, costituita da batteri, il cui metabolismo dipende dalla presenza degli zuccheri. ------segue-----

Cosmesi dentale

Per togliere le macchie interne allo smalto del dentesi utilizzano sostanze che svolgono un'azione ossidante, i perossidi, i quali penetrando nello smalto del dente eliminano le macchie, in modo delicato e senza effetti collaterali. - -----segue-----


(Cliccare sui titoli o su ---segue-- per leggere il consiglio completo)



-

Torna ai contenuti | Torna al menu